Acidatura-satinatura

Satinatura del vetro, una specialità Vetromarca

Una delle più note tecniche per l’opacizzazione del vetro ha due nomi: acidatura o satinatura del vetro. Il primo termine è legato alla sostanza chimica impiegata nella lavorazione, l’acido fluoridrico, in soluzione diluita oppure applicato come gelatina sulla superficie del vetro.

Il secondo termine, invece, indica l’effetto finale per cui questa tecnica è tanto apprezzata: quell’aspetto morbido al tatto che ricorda il velluto o il raso.

Satinare il vetro significa renderlo deliziosamente opalescente in modo uniforme, senza comprometterne la luminosità. In Vetromarca, siamo in grado di ottenere effetti decorativi di opacizzazione totale o parziale della lastra, più o meno profonda, a seconda della sensibilità del cliente e dell’effetto ricercato.

Molto apprezzata sul mercato, consigliamo la satinatura dei vetri destinati soprattutto agli elementi di arredo, quali porte interne, pannelli scorrevoli, ante d’armadio vintage, finestre, illuminazione e simili.

Contattaciper saperne di più