Tempra

Vetromarca, storica vetreria trevigiana, tra le altre lavorazioni, si occupa anche della produzione di vetro temperato.

La tempra del vetro è il processo termico mediante il quale si inducono particolari tensioni in una lastra di vetro, allo scopo di conferire migliori, più elevate, caratteristiche di resistenza, particolarmente alla flessione e per mettere in sicurezza il vetro, quindi non pericoloso per le persone.

La lastra, già tagliata a misura, con gli spigoli lavorati almeno a filo greggio, con fori o tacche, viene introdotta in un forno elettrico piano. Al raggiungimento di una certa temperatura e ad uno stato prossimo al rammollimento, e quindi privo di alcuna tensione, la lastra è estratta dal forno e bruscamente raffreddata. Le tensioni indotte da questa azione, diverse sulla zona interna rispetto a quelle esterne, pongono queste ultime in compressione. Per questo il vetro temperato ha una maggiore resistenza alla flessione. La lastra temprata quando si rompe si riduce in minuti frammenti non taglienti, quindi si rompe in sicurezza.

Contattaciper saperne di più